Lotta alle Formiche: arruolate i vostri clienti per ottenere un risultato più efficace

Il controllo delle formiche ha la più alta percentuale di richiamata di qualsiasi servizio di controllo dei parassiti. La media del settore lo scorso anno è stata del 6,3%, secondo l’indagine PCT 2020 sullo stato del mercato americano del controllo delle formiche, sponsorizzata da Syngenta e realizzata dalla società di ricerca indipendente Readex.In confronto, il tasso medio di richiamata era dell’1,8% per le termiti, del 3,8% per le cimici dei letti, del 4,5% per la fauna selvatica, del 5,3% per gli scarafaggi, del 5,5% per i roditori e del 5,8% per le zanzare, secondo recenti sondaggi PCT.

I trattamenti contro le formiche falliscono per una serie di motivi. Il più frequente, affermano i disinfestatori, è quello di non coinvolgere i clienti nel processo di controllo.

Il controllo delle formiche rappresenta già una sfida ma sicuramente coinvolgere i clienti semplifica il lavoro a lungo termine e questo approccio porta anche a un minor utilizzo di applicazioni chimiche per controllare i parassiti. “La comunicazione è fondamentale”, ha affermato Sam de Jong, proprietario di Wow Pest Control di Bakersfield in California, che ritiene vincente il supporto dei clienti. I disinfestatori hanno condiviso i messaggi chiave che ogni tecnico dovrebbe comunicare ai clienti, nonché i modi per incoraggiarne il coinvolgimento:

  • Le formiche si riproducono velocemente. Ciò è particolarmente vero per le colonie con più regine (poliginiche). De Jong, che si occupa principalmente delle formiche argentine, spiega ai clienti come un problema di formiche nella proprietà possa potenzialmente coinvolgere centinaia di regine che depongono 60 uova al giorno. Questo aiuta i clienti ad apprezzare la sfida del controllo e a stabilire aspettative realistiche.
  • Essere pazienti. Sia che tu abbia a che fare con le formiche all’interno o all’esterno, nessun trattamento funziona in una notte. “Pertanto, spiega ai clienti come funziona il processo”, ha affermato Patsy McIntire, comproprietario dell’azienda Bug Express di San Angelo in Texas. “Spiega cosa possono aspettarsi ogni giorno e quando dovrebbero vedere i risultati”. In questo modo, non saranno in difficoltà quando in realtà il trattamento sta andando secondo i piani.
  • Mi vedrai più di una volta. La maggior parte dei clienti non sa che alcune formiche  formano satelliti o colonie secondarie. Spiegare come questo rende il controllo più difficile. “Facciamo anche sapere loro che queste colonie possono essere grandi e potrebbe richiedere un paio di trattamenti per tenerle sotto controllo”, ha detto de Jong.
  • Non usare prodotti fai-da-te. I clienti possono pensare di aiutare spruzzando prodotti fai-da-te sulle formiche che si nutrono di esche. Spiegare come questo repelle le formiche, rendendo più difficile il controllo della colonia. McIntire dice ai clienti: “Vedrai numerose formiche attorno a questo piccolo punto di esca. Ottimo; più ce ne sono meglio è perché più (esca) riportano alla regina. Per favore, lasciale stare; lascia che tutto funzioni come deve.”
  • Per favore, pulisci. La pulizia è essenziale nel controllo delle formiche. Se rimasugli e briciole sono disponibili, le formiche potrebbero non nutrirsi di esche. Tuttavia, la pulizia è soggettiva. “Ti guardano come se dovessi essere in grado di gestirle indipendentemente da come appare la loro casa”, dice de Jong. Non opprimere i clienti con un lungo elenco di istruzioni di pulizia; chiedi invece di completare una o due attività che avranno il maggiore impatto.
  • Non tornare fino al momento giusto. Alcune etichette di insetticidi richiedono che i clienti non siano presenti durante l’applicazione e che rimangano fuori sede per un periodo di tempo prescritto. “Assicurati di capire cosa significhi”, afferma Wesley Parker, comproprietario di Parker Eco Pest Control a Seattle. “Devi seguire ciò che c’è scritto sull’etichetta ed educare i clienti sulle procedure di rientro”, ricorda.
  • Se vedi qualcosa, mostramelo. La maggior parte dei clienti non è in grado di descrivere accuratamente le formiche dentro o intorno alla loro casa. Juan Fernando Sanchez, proprietario di Python Strike Services e Pest Control a San Antonio, in Texas, spiega loro che diverse formiche richiedono approcci di controllo diversi. Prima di andare a fare il sopralluogo, Juan chiede ai clienti di inviargli una foto delle formiche, in modo da essere preparato per la visita.
  • Fissare condizioni favorevoli… a pagamento. Tagliare cespugli e rami di alberi che fungono da autostrade per le formiche e migliorare le condizioni di umidità intorno alla casa che attirano i parassiti, sono azioni essenziali per ottenere il controllo. Ma se un cliente non è in grado o non è disposto a risolvere questi problemi, Charles Fyfe, proprietario di Envirocare Pest Control a Gardiner, nel Maine, si rende disponibile a farlo. “Ricarico ogni ora più eventuali materiali utilizzati”, afferma.
  • Invitali a stare con te durante i sopralluoghi. Comunicare con i clienti non deve essere una questione “seduta”. “Ho imparato che puoi parlare ed educare il cliente mentre vai in giro e fai il tuo lavoro”, ha affermato McIntire. È un’opportunità per educare i clienti sul perché ci sono le formiche, su cosa comporta un uso chimico responsabile e su come scoraggiare i problemi futuri. Più clienti capiscono cosa fai, migliori partner diventano, dicono i Disinfestatori.

Liberamente tradotto da PCT, rivista americana – Aprile 2020